Dio, Moratti e l’inferno della Saras

Pubblicato: 25 agosto 2011 in Attualità
Tag:, , , , , , , , , , , , , ,

 

Samuel Eto'o

 

24 agosto 2011
“Se esiste un Dio in terra, quel Dio so chi è. Si chiama Massimo Moratti”
Samuel Eto’o (ex giocatore camerunense dell’Inter Football Club) su Massimo Moratti, presidente dell’Inter FC.
Stipendio di Eto’o: 20 milioni di euro annui – Età: 30

 

12 aprile 2011

“La Saras è un’azienda pericolosa, perché non rispetta le norme di sicurezza e i lavoratori addetti alla manutenzione sono permanentemente a rischio. Non è accettabile morire lavorando”
Maurizio Landini (segretario generale Fiom) dopo la morte di Pierpaolo Pulvirenti, giovane studente e operaio della Starservice, deceduto durante un’operazione di manutenzione presso un serbatoio della raffineria della Saras a Sarroch in Sardegna. Massimo Moratti, amministratore delegato della Saras S.p.a. (l’azienda di famiglia).

Stipendio di Pulvirenti: 1100 euro al mese – Età: scomparso a 25 anni

Massimo Moratti

La visione del mondo, come ogni altra cosa, è relativa. Ma fa davvero rabbrividire ascoltare certe parole. Anche se, in Dio non credo ma se proprio volessi sforzarmi… beh sì, anche io lo immagino proprio come Massimo Moratti… un imprenditore avido, egoista e strafottente. E soprattutto molto ricco. Di soldi sporchi di sangue e polmoni neri.

APPROFONDIMENTO BREVE
La Saras non è nuova ad episodi del genere (nel 2009 morirono tre operai nello stesso stabilimento) e l’aspetto inquietante è che tutto questo è soltanto la punta dell’iceberg. Un iceberg fatto di scorie, inquinamento, gas letali e morti di cancro nei pressi degli stabilimenti in percentuali preoccupanti che crescono ogni anno.

Il documentario Oil di Massimiliano Mazzotta è una coraggiosissima e doverosa inchiesta di quella che è una delle più squallide ombre del nostro paese. Consiglio a tutti di vederlo, la prima parte è questa qui sotto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...