All’ombra dell’Alhambra

Pubblicato: 25 aprile 2012 in Viaggi
Tag:, ,

Ogni posto che ho visitato mi ha sempre lasciato qualcosa, a prescindere dall’oggettiva bellezza che il luogo avesse. Alla fine il mio pensiero è sempre lo stesso: sono le persone con cui condividi quei luoghi a renderli più o meno speciali!

Granada potrebbe rappresentare un’eccezione per quanto è strabilitante. Ma l’esperienza vissuta lì sarà per sempre legata ai miei magnifici compagni di viaggio e a coloro che lì ho conosciuto. I granadini sono tipi davvero straordinari, mai vista tanta sincera e incondizionata ospitalità, tanta accoglienza fraterna e disponibile.

Avrei voluto tracciare un diario di questo viaggio, un resoconto dei punti che ho toccato e delle tantissime meraviglie visitate. Ma più che il tempo, non ne ho avuto la voglia e la forza. Raggiunti dalla scioccante notizia della perdita del padre di uno degli amici coi quali ero in viaggio, non ho proprio trovato un senso al resto…

Anche per questo motivo non scrivevo da un po’ sul blog. Più avanti ricomincerò con maggiore frequenza, ma per il momento lascio queste due righe e poche immagini a testimonianza della mia presenza.

Annunci
commenti
  1. E. ha detto:

    Un caro saluto e bentornato a te.

  2. Orso Chiacchierone ha detto:

    Mi chiedevo dove fossi finito! 😉
    Bentornato.
    Capisco il tuo stato d’animo, una cosa del genere è capitata anche a me. In questi casi tutto il resto non conta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...