L’Amico Sparito

Pubblicato: 16 maggio 2012 in Riflessioni
Tag:, , , , , , ,

Ué, ma pecché nun m’è chiammate chiú… e fatto ‘e sorde!eh?

Questa meravigliosa espressione, chiaramente tipica napoletana, tradotta letteralmente significa “perché non ti sei fatto più sentire? Hai guadagnato molto ultimamente?!”

L’evidente metafora, ripresa in passato da una grandissima canzone di Tullio De Piscopo, vuole rappresentare una cosa molto semplice: l’amico sparito!

E amico lo intendo nel senso più stretto della categoria, non di quei compagni di merende o di scuola o qualsiasi altra cosa di cui avresti volentieri fatto a meno. Chi non ne ha almeno uno, un amico che ritenevi inseparabile, con il quale condividevi tutto, specie le più indicibili cazzate e che sapevi, perché lo sapevi, che sarebbe stato al tuo fianco vita natural durante… E invece no!
Di punto in bianco, puffff…sparito, volatilizzato, nel nulla…a tal modo da pensare che l’unico motivo plausibile potesse essere appunto la ricezione di una cospicua somma di danaro da parte sua.

Io sono uno di quelli che in gergo ha per così dire “fatto i soldi” (sempre metaforicamente!), almeno in un caso in particolare. Ma diciamoci la verità…è difficilissimo tenere un rapporto bello, forte e duraturo! Qualunque tipo di rapporto: di amicizia..di lavoro..sessuale..[(soprattutto per i maschi, le donne possono fingere)..anche negli altri casi possono farlo, maledette!]

E questo accade specialmente quando intercorrono fattori esterni che alterano la situazione, come la distanza, il tempo che manca, una cotta per sua sorella e il poco coraggio di affrontare la cosa, insomma…bazzecole

Sì in effetti questa vicenda è parecchio autobiografica, ma vale solo come esempio e secondo me calza a pennello. Anche perché andando a ripercorrere la storia rivedo tutti i miei errori e tutte le occasioni che non ho colto per ricucire tutto.
E questo mi ha aiutato a capire che il segreto sta nell’accettare i compromessi e nel mettere da parte tutto il resto, lasciarlo all’esterno, accantonarlo, senza contaminare la propria natura e i propri sentimenti, per fare posto all’amicizia.

È per questo che ancora oggi non mi perdono per far prevalere il resto!

Annunci
commenti
  1. Orso Chiacchierone ha detto:

    Fortunatamente ho dei veri amici con i quali ho litigato e che non ho sentito per molto tempo, anche per anni, ma che mi sono ancora accanto e sono per me come fratelli.
    Non perdere le speranze, le cose potrebbero tornare come prima, forse anche meglio, te lo dico per esperienza personale!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...