Archivio per la categoria ‘Testi e Poesie’

Riapro gli occhi, sorpreso.
La luce fioca traspare sottile
Effetto suadente dei raggi del sole.

Immagine viva di un incontro inatteso,
Voluto dal tempo che non cancella
Dal cielo la luce della tua stella.

Mi scopro più mite, più umano,
Mentre echeggiano ancora i rumori,
Mentre pian piano ridesto i colori.

 

 

Fly Dream

Pubblicato: 25 febbraio 2012 in Testi e Poesie
Tag:, , , ,

Attimi e palpiti
Flashback sbiaditi che pulsano nella memoria
Storie distanti, storie difficili
Momenti che solcano i tempi
Speranza e sogno, uniche attitudini rimaste
Meschine sentenze e altrettanti rimpianti
Non so cosa spinge poi ad andare avanti
So solo che è come il gelo d’inverno
Aldilà delle nuvole il sole è stanco
E neanche il sereno appare più franco
Ci provo a guardare il riflesso del mare
Ma ciò non mi aiuta a lenire il dolore
 
Triste e coperto
La luna sbiadisce e soffoca il vento
Le mani protese a cercare un futuro
Un lume, una scheggia di vano perdono
Lasciva l’idea ma freddo il frastuono
Di chi non ascolta e sa solo parlare
Di chi non sa ancora cos’è l’amore
Colmi, parole, proverbi ed accuse
Riscaldano tenui le mie mani chiuse
Bui, timori e salite di un tempo
Si fanno più ripide con lo sgomento
Non sfuggono all’occhio esperto
 
Vigile e cauto
Mi osserva con fare altezzoso
Non dona il sofferto riposo
Accumula, ricicla e scarta
Errori di ogni genere e sorta
 
Eppure non è presunzione
Forse un minimo di frustrazione
Per chi il cielo lo può solo guardare
Ed invece vorrebbe volare

 

E ci si chiede il perché …

Di tutte quelle delusioni, delle inimicizie, della morte e di quelle interminabili giornate tutte uguali a ieri.

Apro il cassetto e lo trovo vuoto, dentro non c’è niente…
Che fine hanno fatto tutti quei sogni che lo riempivano, tutte le vite, tutti gli abbracci che non ho mai dato ed i sorrisi che non ho catturato..?!?

Vorrei tanto distruggere quel vuoto..
Abbatterlo, schiacciarlo, con la rabbia di chi ha troppe cose da dire ed è già consapevole che nessuno le starà ad ascoltare.

L’energia che spreca il suo fiato è la peggiore testimonianza della ormai prossima rassegnazione..